Prodotti tipici trentini

La gastronomia della provincia di Trento vanta una ricca panoramica di prodotti e ricette tipiche che conservano tutta la genuinità ed i sapori semplici della tradizione montana.

Il prodotto che più rappresenta le tipicità regionali è il formaggio, che in Trentino è sempre di alta qualità e gusto, in tutte le innumerevoli varietà. Si va dai formaggi freschi a quelli di lunga stagionatura, spaziando tra sapori dolci e piccanti. Per citare i più noti, il Grana Trentino Dop è un formaggio a pasta dura semigrasso con un sapore delicato e caratteristico, da assaporare come accompagnamento alle degustazioni di vini locali, oppure come ingrediente per ricette e dolci. Tra i freschi, spiccano il Casolet e la Poina Enfumegada, entrambi prodotti nella Val di Sole con latte bovino, gustosi e ricercati anche nelle varianti stagionate.

Tra gli insaccati, una nota di merito va espressa al sapore unico della ciuiga (o ciuiga del Banale) che è un salame tipico prodotto nelle Giudicarie Esteriori, per la precisione a San Lorenzo in Banale. La caratteristica di questo salame dal colore scuro è la presenza delle rape nell’impasto: di antichissime origini, veniva preparato da esperte mani dei contadini nel periodo di raccolta di quest’ortaggio, per recuperare gli scarti del maiale, come la testa, il cuore ed i polmoni.

Il Trentino è anche noto per la florida produzione di piccoli frutti, come le fragoline, i lamponi, le more, i ribes bianchi e rossi, i mirtilli e l’uva spina. Si tratta di coltivazioni curate per lo più da cooperative, cui si affiancano le produzioni più industrializzate delle mele tipiche di questa zona, quali la Renetta e la Golden Delicious.

Infine, la regione trentina conta un’ampia gamma di vini e distillati, tra cui spiccano ilCasteller, il Lago di Caldaro o Caldano, il Teroldego Rotaliano, il Valdadige o Etschtaler.