Prodotti tipici veneti

Dalla morfologia territoriale estremamente variegata, il Veneto offre una rosa di prodotti tipici per tutti i palati, accomunati dalla genuinità e dalla bontà di ingredienti e metodi di lavorazione.

I formaggi tipici veneti si producono soprattutto nelle zone di montagna, per la maggior parte da latte vaccino e nel rispetto delle lavorazioni tradizionali. Sono veneti prodotti di ottima qualità e gusto come l’Asiago e il Montasio.

L’Asiago è un formaggio prodotto con latte crudo della mungitura della sera insieme a quella della mattina, poi parzialmente scremato e sottoposto a due cotture prima della stagionatura. Esistono tre tipi di asiago: il mezzano, di breve stagionatura dal sapore dolce e delicato; il vecchio, stagionato per un anno con un sapore più forte ed essenze di fiori ed erba; lo stravecchio, con due anni di stagionatura ed un sapore piccante, destinato ad essere impiegato come formaggio da grattugia.

Il Montasio è uno dei prodotti più importanti della gastronomia veneta, e prende il nome dall’altopiano in cui viene prodotto che si apre tra le Alpi Giulie, nella zona di Tarvisio. Si tratta di un formaggio grasso perché ottenuto da latte intero, a pasta semidura da consumare in tavola. Esiste anche la versione ubriaca, cosiddetta dall’antica usanza dei contadini che bagnavano la crosta del montasio con mosto e vinacce di raboso, cabernet e merlot invece che con il più costoso olio.

Meno florido il panorama dei salumi tipici, con due prodotti di punta: il prosciutto veneto e la famosa sopressa vicentina. Il prosciutto è ottenuto da cosce fresche di suini adulti, di solito appartenenti alle razze Large White e Duroc, nutriti con sostanze ad alto contenuto proteico. La soppressa invece è un salume dolce e speziato, insaporito con pepe o con aglio, caratterizzata da un grana medio grossa.

Molto rigogliosa si mostra poi la produzione ortofrutticola, tra i cui prodotti spicca il riso, il radicchio rosso (quello di Chioggia e soprattutto il pregiato radicchio rosso di Treviso) e gli asparagi bianchi, vere perle della regione.

Infine, ricca e diversificata, la gamma dei vini veneti è capace di soddisfare i diversi gusti degli intenditori.